Angioma

L'angioma è un tumore benigno caratterizzata da un agglomerato irregolare delle strutture vascolari.
Viene indicato con il termine emangioma qualora i vasi contengano sangue, oppure linfangioma se i vasi contengono linfa. Si localizza a livello superficiale, nel derma o nella mucosa, oppure nel cervello, nel fegato e nelle ossa.

Gli angiomi cutanei sono spesso di natura congenita: presenti fin dalla nascita, tendono a regredire spontaneamente nel corso degli anni. Raramente sono causati da lesioni analoghe in sedi profonde.

Chiazze dalla forma irregolare, nel linguaggio comune identificate come voglie o macchie color vino, interessano la cute e le mucose, specie il viso. Queste lesioni rossastre sono per lo più asintomatiche.

Una visita dermatologica che attesti le caratteristiche cliniche della lesione è eventualmente confortata da esami di secondo livello - ecografia, Ecocolor-Doppler e angiografia - per l'analisi delle lesioni miste.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Articoli correlati a Angioma

08 gennaio 2020 - GVM

I tumori benigni e maligni e le altre lesioni del fegato

La scoperta di una lesione epatica oggi è un reperto molto frequente soprattutto grazie alla grande diffusione dell’ecografia addominale, che viene applicata come metodica diagnostica di primo livello in molteplici situazioni.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui