Micosi

Un’infezione superficiale da funghi a cute, cuoio capelluto e unghie.

I funghi dermatofiti all’origine dell’infezione, tipicamente appartenenti a Epidermophyton, Tricophyton e Microsporum, trovano il loro habitat ideale in ambienti caldi, umidi e ricchi di cheratina, la sostanza presente in peli, unghie e pelle. Il contagio è favorito dall’accresciuta sudorazione, da comportamenti promiscui e dalla presenza di lesioni alla pelle.

Arrossamento cutaneo, prurito, lesioni con squame o papule sono i sintomi più comuni, associati a dolore e infiammazione di intensità variabile. Nel caso la micosi colpisca le unghie, queste aumentano di spessore, si sfaldano e si staccano progressivamente, fino a cadere.

L’accertamento è compiuto mediante esame microscopico diretto. L’esame colturale richiede tempi lunghi e può non essere risolutivo per la frequenza di falsi positivi.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui