Villa Lucia Hospital / 05 maggio 2022

Patologie del tratto gastro-intestinale: i venerdì dedicati alla prevenzione

Data ultimo aggiornamento: 05 maggio 2022
Patologie del tratto gastro-intestinale: i venerdì dedicati alla prevenzione
Villa Lucia Hospital di Conversano, organizza delle giornate dedicate alla prevenzione delle patologie del tratto gastro-intestinale.

Lo screening prevede una visita specialistica e, a seguire, dopo un breve colloquio con l’endoscopista, gastroscopia e/o colonscopia in base ad anamnesi e indicazioni del medico.
20 e 27 maggio 2022
17 e 24 giugno 2022 

Dalle 9 alle 13

Visita specialistica + gastroscopia alla tariffa agevolata di €120
oppure
Visita specialistica + colonscopia alla tariffa agevolata di €150

La prenotazione obbligatoria
I pazienti effettueranno il tampone antigenico presso la struttura il giorno stesso della visita. Il costo è compreso in quello dello screening.

Per chi sono indicate le giornate di prevenzione delle patologie del tratto gastro-intestinale

La prevenzione delle patologie del tratto gastro-intestinale è generalmente indicata senza distinzione di sesso:
  • in soggetti a rischio oncologico elevatissimo, in quanto con consanguinei affetti da tumore del colon o dello stomaco prima dei 50 anni;
  • in soggetti con rischio intermedio, con parenti prossimi con neoplasie del tratto gastro-intestinale sviluppate dai 50/55 anni;
  • in presenza di sangue occulto nelle feci;
  • in pazienti che hanno sviluppato e rimosso polipi in passato.
La visita specialistica e gli esami diagnostici mirano in primo luogo a individuare precocemente, per offrire un grado migliore di curabilità, i tumori del colon (la tipologia più diffusa tra quelli gastro-intestinali, ma con un buon grado di curabilità) e dello stomaco (meno diffuso, ma più aggressivo).

La gastroscopia permette di diagnosticare precocemente tra l’altro: Oltre le neoplasie, la colonscopia consente di individuare e studiare:

Come si esegue la gastroscopia

La gastroscopia è un’indagine diagnostica che si esegue tramite una sonda flessibile, il gastroscopio, introdotta attraverso la bocca, e consente di esaminare il tratto superiore del tubo digerente (esofago, stomaco e le prime due porzioni duodenali).
La preparazione per la gastroscopia prevede 12 ore di digiuno.

Come si esegue la colonscopia

L’esame consiste nell’introduzione di una sonda flessibile, il colonscopio, attraverso l’orifizio anale, per esplorare la mucosa del retto e del colon.

La preparazione per questa indagine prevede:
  • dieta priva di fibre nei 3 giorni precedenti l’esame endoscopico (non assumere frutta, verdura e cibi integrali);
  • dalle ore 17 alle ore 20 del pomeriggio precedente la colonscopia assumere 3 litri di soluzione SELG-ESSE e il quarto e ultimo litro di soluzione la mattina dell’esame, 4 ore prima della programmazione;
  • nelle due ore precedenti l’esame, non assumere cibi solidi (è invece possibile bere acqua, tè zuccherato, camomilla).
Per informazioni o prenotazioni contatta la struttura allo 080.4080111 oppure tramite il form contatti
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.