Il trattamento chirurgico: Intervista al Dr. Borghesi

Tumore del cervello asportato con particolare tecnica microchirurgica, delicato intervento su giovane di 19 anni affetta da cisti colloide

L’operazione, eseguita dall’équipe di Neurochirurgia di Maria Cecilia Hospital, è durata 5 ore. La ragazza ora sta bene. La patologia, se non affrontata in modo tempestivo, può causare la morte improvvisa

Non solo Cardiochirurgia. L’eccellenza specialistica maturata dall’équipe di Neurochirurgia di Maria Cecilia Hospital - riconosciuta e accreditata dall’ultimo rapporto Agenas (Mi-nistero della Salute) che colloca l’ospedale GVM Care & Research tra i primi e migliori del Paese - trova nuove conferme nel successo interventistico dedicato all’asportazione, con tecnica microchrirugica, di un tumore cerebrale benigno - chiamato cisti colloide - in una giovane studentessa liceale (Sofia L., 19 anni) affetta da forti mal di testa, difficoltà di concentrazione e perdita di memoria.

Il trattamento, frutto del lavoro di squadra di tutto il team cotignolese, coordinato dal Dottor Ignazio Borghesi, responsabile dell’Unità Operativa, e portato a termine con la consulenza del Professor Fabio Calbucci - tra i maggiori esperti di Neurochirurgia in Italia - ha ri-chiesto l’applicazione di procedure estremamente delicate, valutato - in fase diagnostica tramite la Risonanza Magnetica ad alta definizione e mezzo di contrasto - il non facile accesso alla sede della lesione.

“La cisti colloide - spiega il Dottor Borghesi - è una neoformazione benigna del III° ventricolo che se non asportata tempestivamente può, ingrandendosi, ostruire i canali di deflusso del liquor all’interno del nostro cervello causando un veloce, patologico aumento dello stesso e la morte improvvisa del paziente: anche nel sonno. Nel nostro caso si trattava di una cisti di circa 1,2 cm, la cui collocazione più posteriore suggeriva l’approccio microchirurgico rispetto alla tecnica endoscopica come prima opzione”.

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA CORRIERA, 1, 48033 Cotignola (RA)
Emilia-Romagna

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

A pochi km dall'autostrada: usciti dall'A14 (direzione Ravenna) prendete l'uscita Cotignola, girate a destra e proseguite dritto per 3km.
Stazione Ferroviaria di Lugo 
3km

Tutti i giorni feriali è presente un servizio navetta gratuito che collega la clinica al centro di Lugo e alla stazione ferroviaria.
Per informazioni contattare il centralino 
Aereoporto di Bologna
62km

Parcheggi

Ampio parcheggio esterno gratuito.

La struttura

Direttore Sanitario: Dott.ssa Silvia Rapuano
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Lorenzo Venturini
Posti letto: 211
Chi siamo
Carta servizi