ambulatorio

Gli ambulatori dell’Unità Operativa di Ginecologia offrono prestazioni di prevenzione, diagnosi e trattamento per tutte le condizioni ginecologiche come:
  • endometriosi,
  • polipi,
  • miomi e fibromi,
  • cisti ovariche,
  • incontinenza,
  • prolasso uterino,
  • cistiti ricorrenti o interstiziali
Gli ambulatori sono organizzati per offrire consulenza specifica e mirata alle diverse fasi di vita di una donna, dall’adolescenza all’età fertile fino alla menopausa.

L’Unita Operativa di Ginecologia è specializzata nel trattamento di patologie ginecologiche e uro-ginecologiche, per le quali propone una chirurgia ultra mini-invasiva d’avanguardia.

Per tutte le informazioni relative visita la pagina dedicata ai trattamenti chirurgici ginecologici
 

Centro di II livello per la prevenzione, diagnosi e cura dell'incontinenza urinaria e fecale 

La struttura fa parte della Rete dei centri per il trattamento dell'incontinenza urinaria e fecale. Come Centro mono-specialistico di riferimento, l'ospedale offre una gestione specializzata della patologia e permette di:
  • svolgere una valutazione multidisciplinare del paziente;
  • eseguire una diagnosi specialistica attraverso una strumentazione di diagnostica morfofunzionale urologica e uro-ginecologica e colorettale endoscopici;
  • assicurare il trattamento terapeutico con soluzioni chirurgiche specialistiche in particolare trattamenti chirurgici mini invasivi
L’ambulatorio del Centro di II livello permette di:
  • eseguire l’anamnesi generale e del sintomo riportato dal paziente,
  • svolgere l'esame fisico obiettivo generale e del pavimento pelvico (testing perineale, esame neurologico di minima dell’area sacrale, stress test, etc…);
  • eseguire gli accertamenti diagnostici di prima linea (ad es. ecografia pelvica, valutazione del residuo vescicale post-minzionale, ano-rettoscopia nell’incontinenza fecale);
  • nel caso di incontinenza non-complicata, definire una diagnosi e iniziare un trattamento di tipo comportamentale-rieducativo (interventi/consigli sullo stile di vita, rieducazione vescicale e intestinale) e riabilitativo (ad es. rieducazione del pavimento pelvico), farmacologico o chirurgico.
Ambulatori dedicati

Presso questo ambulatorio vengono eseguite le prime visite e gli esami dedicati alla prevenzione della salute della donna. Oltre alla visita generale si effettua il pap-test. Gli altri due esami strumentali indicati per la prevenzione delle patologie ginecologiche – da eseguire a partire dall’età fertile una volta all’anno previa diversa indicazione medica – sono l’ecografia pelvica transvaginale e l’esame senologico (mammografia o ecografia mammaria in base all’età della paziente).

Sulla base degli esiti della visita e degli esami eseguiti la paziente può essere indirizzata verso ambulatori che eseguono esami di secondo livello, per approfondimenti e accertamenti.

  • Colposcopia. È un esame che si esegue come una normale visita ginecologica ma con l’uso di uno strumento detto colposcopio e serve per osservare eventuali alterazioni a carico del collo dell’utero. Viene eseguita se il pap-test è alterato e a volte associato all’HPV test (si esegue mediante un tampone cervicale). 
  • Ecografia transavaginale. È un esame ecografico condotto per via vaginale per lo studio dell’eventuale vascolarizzazione di patologie a carico di utero e ovaie. Recentemente è stata implementata una nuova modalità di studio che permette la ricostruzione 3D dell'organo e una miglior analisi da parte dello specialista. Fra gli esami è possibile anche eseguire una sonoisterosalpigografia che permette lo studio delal pervietà tubarica, utilizzato nell'ambito della diagnostica dell'infertilità femminile. 
  • Isteroscopia diagnostica. Si tratta di un esame endoscopico moderatamente invasivo per lo studio della cavità dell’utero e del canale cervicale. 
  • Ambulatori uro-ginecologici. Vengono riferite a questi ambulatori tutte le pazienti con problemi legati all’apparato urogenitale, come incontinenza urinaria, prolasso utero-vaginale, prolasso di cupola vaginale, disturbi funzionali della vescica (ritenzione urinaria, vescica iperattiva vescica neurologica), cistiti ricorrenti, cistite interstiziale (patologia rara per cui è previsto un ambulatorio dedicato). I principali esami eseguiti sono 
    • Cistoscopia
    • Esame urodinamico 

L’infezione genitale da papilloma virus umano (HPV) è la più comune delle malattie sessualmente trasmissibili e la più frequente nella popolazione. L'HPV Unit è un ambulatorio dedicato alla diagnosi, alla cura e alla prevenzione di questa patologia - che si avvale della collaborazione di un’équipe multidisciplinare.

La diagnosi del Papilloma Virus 

Presso l'ambulatorio è possibile eseguire lo screening ginecologico, urologico, proctologico e otorinolaringoiatrico. In ciascun ambulatorio, vengono eseguiti i tamponi per la ricerca del virus, oltre agli esami diagnostici non invasivi per identificare il virus, quali:
  • colposcopia,
  • balanoscopia,
  • laringoscopia
  • l’anoscopia
Per il riconoscimento e il trattamento delle lesioni precancerose, viene eseguito uno screening di coppia. Nell’uomo la patologia è spesso asintomatica, ma rappresenta una fonte di infezione per la donna. L’obiettivo in fase precoce è lo screening di lesioni benigne per ridurre il rischio che possa verificarsi una loro evoluzione.

Il trattamento del Papilloma Virus

La terapia consiste nella somministrazione di farmaci locali e integratori per via orale che, aumentando le difese immunitarie, riducono la possibilità che la lesione generata dal virus possa progredire.
Il trattamento chirurgico, conizzazione, consiste nell’eliminazione delle lesioni individuate ambulatorialmente.

Infine, esiste la possibilità di eseguire vaccinazioni per l’immunità primaria e per evitare le recidive di malattia in fase avanzata
 

Il Laser CO2 è un trattamento eseguito in regime ambulatoriale per la cura di alcune patologie ginecologiche quali Atrofia Vaginale, Condilomi, Ectropion, Incontinenza Urinaria lieve.
I principali vantaggi di questa tecnologia sono: 
  • Trattamento semplice e indolore 
  • Assenza di anestesia locale
  • risultati immediati e prolungati nel tempo.
  • Sedute di trattamento brevi  (circa 15-20 minuti ciascuna)
Per il percorso di cura, sono sufficienti 3-4 trattamenti eseguiti a distanza di 1 mese e una seduta di richiamo a distanza di 12 mesi. La terapia consente una ripresa immediata delle attività quotidiane
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Aurelia 275, 00165 Roma (RM)
Lazio

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Giuseppe Massaria
Presidente: Ettore Sansavini
Posti letto: 230
Chi siamo
Carta servizi