Densitometria ossea (MOC) - Diagnostica per immagini

Specialità ambulatoriali

Refertazione e Cassa Radiologia

Da Lunedì a Venerdì 8.00 - 12.20/14.00 - 17.30 Sabato 8.00 - 12.30
Tel. 0546/671121


Che cos’è la MOC?

La sigla MOC sta a significare Mineralometria Ossea Computerizzata, è una tecnica diagnostica che si utilizza per quantificare la mineralizzazione delle ossa. Misurando la densità della massa ossea è possibile rilevare in maniera preventiva un'eventuale degenerazione dell'osso.

 A cosa serve la MOC?

La MOC viene prescritta per prevenire, diagnosticare e controllare l'evoluzione delle patologie legate alle ossa, come l'osteoporosi. 


Ci sono indicazioni particolari per la preparazione all'esame?

La MOC è una procedura che non provoca dolore e non è invasiva, l'esposizione alle radiazioni è molto bassa ma è comunque sempre necessario rimuovere qualsiasi accessorio metallico, come gioielli o piercing.

Come avviene l'esame?

Il paziente viene fatto sdraiare sul lettino sensitometrico, gli vengono fatte appoggiare le gambe su un apposito sostegno. Sopra al lettino è presente l’apparecchiatura che emette i raggi X attraverso questa tecnologia, l’esame è in grado di quantificare la densità ossea. 

La durata dell’esame è di circa 10 minuti.