Adenomi surrenalici

Noduli benigni delle ghiandole surrenaliche che in alcuni casi possono associarsi ad un’aumentata produzione di ormoni surrenalici.

 

I surreni sono ghiandole fondamentali per la buona salute dell’organismo umano. Secernono diversi ormoni capaci di agire sull’intera attività metabolica. Oltre agli ormoni, controllati nel loro meccanismo d’azione dall’ipofisi, i surreni elaborano gli enzimi necessari alla sintesi ormonale e alla progressiva trasformazione degli stessi.

In alcuni casi la comparsa di un’adenoma surrenalico è dovuta ad un’aumentata stimolazione da parte di ormoni ipofisari, in altri casi la causa non è nota.

L’adenoma surrenalico è spesso asintomatico e in questi casi, soprattutto per gli adenomi di piccole dimensioni, il riscontro è occasionale nel corso di un’ecografia dell’addome o di una TAC.

Nei casi in cui l’adenoma produca ormoni, le manifestazioni cliniche possono variare in rapporto all’ormone prodotto. Tra le forme più importanti c’è la Sindrome di Cushing caratterizzata da un’eccessiva produzione e secrezione di cortisolo nel circolo sanguigno che induce gravi disturbi cardiovascolari, diabete, osteoporosi. Altro caso di adenoma surrenalico funzionante è il morbo di Conn, caratterizzato da un’aumentata produzione di aldosterone che causa ipertensione grave, aumento del sodio e riduzione del potassio nel sangue.

Di fronte a neoformazioni surrenaliche, occorre prima di tutto valutare attentamente la secrezione ormonale sia cortico che medullo-surrenalica. Di contro, la TAC è la metodica strumentale maggiormente utilizzata nella definizione delle lesioni ai surreni e può essere integrata, in situazioni selezionate, dalla risonanza magnetica e/o dalla scintigrafia.

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui