Iperodonzia

Consiste in un’eccessiva presenza di denti (uno o più di uno) rispetto alla normale dentizione.

Accanto ai denti normali si sviluppano “denti aggiuntivi” che hanno in tutto e per tutto le caratteristiche della dentizione naturale (iperodonzia vera), oppure si formano “denti decidui”  (da latte) accanto ai denti permanenti (iperodonzia spuria). Queste anomalie possono essere causate da fattori ereditari o dallo “sdoppiamento” del germe dentario.

L’iperodonzia causa spesso  serie difficoltà nella masticazione. E’ possibile risolvere il problema intervenendo chirurgicamente.

Si possono eseguire diverse indagini strumentali: Diagnostica per immagini, cefalometria, ortopantomografia.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui