G.B. Mangioni Hospital / 21 aprile 2021

Disturbi del sonno: sabato 29 maggio le visite per la prevenzione e la diagnosi sono a tariffa agevolata

Disturbi del sonno: sabato 29 maggio le visite per la prevenzione e la diagnosi sono a tariffa agevolata
Sabato 29 maggio 2021, in G.B. Mangioni Hospital è possibile effettuare la visita dedicata alla prevenzione e alla diagnosi dei disturbi del sonno a tariffa agevolata.

Quali sono i sintomi e i disturbi da tenere sotto controllo?
Tra i disturbi del sonno che comportano maggiori rischi troviamo le Apnee Ostruttive (OSAS).
La sindrome OSAS è provocata dall’ostruzione totale o parziale delle vie respiratorie, durante la notte ed ha un’incidenza molto alta sulla popolazione sopra i quarant'anni.

Oltre a impedire di riposare correttamente, è la causa indiretta di numerosi incidenti stradali (il 7% di tutti gli incidenti è dovuto a colpi di sonno, secondo i dati ACI del 2018). Inoltre, aumenta il rischio di sviluppare patologie come infarto, ictus, diabete, ipertensione.

Viene spesso scambiata per una forma di russamento o roncopatia. Il russamento però, pur essendo un disturbo del sonno tout court, non provoca apnee.

Perché è importante rivolgersi all’Ambulatorio dedicato
Nell’Ambulatorio dedicato ai disturbi del sonno nel G.B. Mangioni Hospital, il paziente è accompagnato in un percorso che va dalla diagnosi alla terapia. A livello terapeutico - in particolare - si effettuano trattamenti che si basano su:
  • l’uso di ventilatori CPAP;
  • l’applicazione di apparecchi ortodontici notturni;
  • la terapia chirurgica otorinolaringoiatrica;
  • l’assunzione di posizioni funzionali alla respirazione, anche durante il sonno;
  • l’utilizzo di dispositivi ad hoc;
  • il dimagrimento in pazienti obesi o fortemente in sovrappeso.
Prenota la tua visita a tariffa agevolata:
scrivi a Contatti o telefona allo 0341478565
Le prenotazioni sono attive dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle 19.00, e il sabato dalle ore 08.00 alle 14.00.
Revisione medica a cura di: Varisco Floriano
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.