ambulatorio


La fisiokinesiterapia è una terapia manuale che comprende massaggi, manipolazioni e rieducazione funzionale volta al recupero e alla riabilitazione in seguito a traumi o lesioni dell'apparato muscolo-scheletrico. 
 
Gli obiettivi di questa terapia manuale sono: 
  • Riduzione del dolore causato da un blocco o un disturbo muscolare
  • Riabilitazione motoria e funzionale del paziente
  • Rinforzo della muscolatura e normalizzazione delle strutture neuro-muscolo-scheletriche
Lo scopo finale della fisiokinesiterapia è permettere alla persona di ritrovare la qualità della vita, peggiorata dopo un evento traumatico, attraverso la ripetizione di esercizi che mirano a ripristinare la forza muscolare e articolare. Si evita, in questo modo, il peggioramento della propria condizione fisica, e l’insorgenza di disturbi correlati che possono manifestarsi come conseguenza di un problema già in essere e trascurato. 
 
La figura medica di riferimento è il fisioterapista, un professionista sanitario che, in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie fra le quali il medico di base, l’ortopedico o il chirurgo, identifica e adotta le migliori strategie per la prevenzione, la cura, la valutazione e la riabilitazione di disfunzioni che interessano vari distretti come quelli neuromuscoloscheletrico, nervoso, cognitivo, cardiocircolatorio e respiratorio. 
 
Ci si rivolge al fisioterapista: 
  • In seguito a traumi sportivi, fratture o incidenti
  • Quando compaiono disturbi da sovraccarico o disturbi posturali
  • In caso di mal di schiena e dolori articolari in seguito a interventi chirurgici o ricoveri ospedalieri
  • In gravidanza e dopo il parto per disturbi fisici, dolori o incontinenza
  • Per correggere posture scorrette, scoliosi e problemi respiratori nei bambini
  • A seguito di infarto, ictus, tumore, trapianto o impianti di protesi
  • Durante la terza età per rallentare l’invecchiamento e restare attivi
Durante una seduta di fisioterapia, il fisioterapista utilizza principalmente
  • Terapie manuali
  • Esercizi terapeutici 
  • Apparecchiature elettromedicali
  • Strumenti di valutazione e diagnosi funzionale
Il fisioterapista, in base alla condizione del paziente, il tipo di trauma subito, l'età, eventuali disturbi in atto o limitazioni nei movimenti, sceglie la terapia e gli esercizi più adeguati. Allo stesso modo anche i risultati ottenuti non saranno uguali per tutti ma dipenderanno dalla condizione di partenza del paziente, alle sue eventuali limitazioni motorie e tensioni muscolo-scheletriche.

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA PUNTA DI FERRO, 2/C , 47122 Forlì (FC)
Emilia-Romagna

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Uscita autostradale A14
2 minuti - 1,5 Km 
Stazione Ferroviaria Forlì 
5minuti - 4km 
Aeroporto Guglielmo Marconi (Bo)
1ora - 60 Km  

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Castaldini Nicola
Presidente: Lorenzo Venturini
Amministratore Delegato: Lucia Magnani
Chi siamo
Carta servizi