La chirurgia ambulatoriale per il trattamento delle patologie oculari

La chirurgia ambulatoriale per il trattamento delle patologie oculari

L'unità operativa di oculistica dell'Ospedale San Carlo di Nancy si occupa di diagnosi e trattamento delle patologie oculari, la maggior parte delle quali sono collegate con la chirurgia ambulatoriale, come la chirurgia della cataratta e i trattamenti intravitreali. Si trattano anche lo strabismo e tutte le patologie dei bambini in cui esista un'alterazione degli assi oculari.  

Il Dott. Scipione Rossi, responsabile dell’unità operativa oculistica, spiega quali sono le patologie per le quali il paziente accede alla chirurgia ambulatoriale oculistica

 

Il servizio di chirurgia ambulatoriale 

“Alcune patologie – tra cui alcune di forte impatto sull’occhio, come il glaucoma, il distacco di retina e le patologie che interessano le occlusioni delle vie lacrimali - vengono trattate chirurgicamente in regime day hospital, quindi in regime ambulatoriale, e con dimissione entro la giornata, a seguito dell’intervento e un successivo controllo. 
Il servizio di chirurgia ambulatoriale di oculistica nasce con l'idea di offrire ai pazienti che hanno problemi oculari la possibilità di essere curati in modo adeguato senza avere tutti gli impatti che si hanno quando si viene ricoverati. Questo tipo di chirurgia si sposa con l'oculistica in quanto tutti gli interventi di breve durata che si effettuano agli occhi possono essere eseguiti in anestesia locale o addirittura topica, ovvero solo con l’utilizzo di apposite gocce.” 

 

Le patologie oculari più trattate 

“Le patologie oculari che consentono di essere trattate in chirurgia ambulatoriale sono principalmente due: la chirurgia della cataratta, effettuata in anestesia topica nella maggior parte dei casi, e la chirurgia delle maculopatie. Mentre nel caso della chirurgia della cataratta viene rimosso dall'occhio il cristallino e sostituito con un cristallino artificiale trasparente, la chirurgia ambulatoriale delle maculopatie consiste nell’iniezione di sostanze terapeutiche speciali che vengono iniettate nell'occhio e che sono in grado di bloccare la progressione della maculopatia. Inoltre, nella nostra chirurgia ambulatoriale c’è la presenza dell'anestesista, fondamentale per poter eseguire una chirurgia ambulatoriale sicura ed efficace.” 

 

Per maggiorni informazioni visita il sito o contattaci tramite il form dedicato

Revisione medica a cura di: Rossi Scipione
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.