ricovero

L’U.O. di Aritmologia si occupa della diagnosi e del trattamento, interventistico e/o farmacologico, delle aritmie cardiache.
Nella maggior parte dei casi, l’iter dei ricoveri prevede un’ospedalizzazione di due o tre giorni, tempo necessario per assicurarsi della stabilità delle condizioni cliniche del paziente, prima e dopo il dovuto trattamento.  
 

Le patologie

Le patologie trattate sono: 

  • aritmie cardiache idiopatiche e secondarie; 
  • bradiaritmie (rallentamento del battito cardiaco) e alterazioni della conduzione AV e/o VV; 
  • tachicardie da rientro o automatiche; 
  • fibrillazione atriale e flutter atriale; 
  • sindrome di Brugada
  • sindrome di Wolff-Parkinson-White (WPW);
  • miocardiopatie iposistoliche
  • miocardiopatie ipertrofiche

La diagnostica 

Durante il ricovero i pazienti possono essere sottoposti ad ulteriori accertamenti diagnostici, se necessari per una più precisa, corretta e sicura definizione del quadro clinico.  

I test diagnostici sono:

  • ecocardiogramma trans-toracico e trans-esofageo;
  • ecocardiogramma trans-cranico;
  • ecocolordoppler dei TSA;
  • test ergometrico sul tappeto ruotante o al cicloergometro;
  • TC coronarica;
  • coronarografia.

Sulla base dei risultati di queste indagini, si decide quali trattamenti sono maggiormente indicati per ogni singolo paziente.

Le tecniche interventistiche

L’ablazione transcatetere è il trattamento, spesso risolutivo, della maggior parte delle tachi-aritmie. Questa tecnica mininvasiva consiste nell'interruzione delle vie anomale di conduzione elettrica del cuore. In altri casi, l'anomalia del ritmo viene trattata tramite l'impianto di dispositivi come pacemaker e defibrillatori,

Le prestazioni effettuate durante il ricovero presso il Maria Eleonora Hospital sono:

  • ablazione delle aritmie ipercinetiche con tecnica transcatetere;
  • ablazione della fibrillazione atriale con energia fredda o con radio-frequenza;
  • cardioversione elettrica trans-toracica ed endocavitaria;
  • elettrostimolazione temporanea e permanente;
  • impianto di sistemi automatici di defibrillazione;
  • impianto di sistemi di registrazione continua ecg (holter sottocutanei)


Al ricovero si accede a seguito di una valutazione svolta in ambulatorio, o su indicazione di cardiologi del territorio che inviano i pazienti all’attenzione dell’équipe medica del Maria Eleonora Hospital.
La struttura accoglie degenti sia in convenzione con SSN che con assicurazioni privat

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIALE REGIONE SICILIANA, 1571, 90135 Palermo (PA)
Sicilia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Vincenzo Sutera
Presidente: Eleonora Sansavini
Amministratore Delegato: Giuseppe Rago
Posti letto: 90
Chi siamo
Carta servizi