Breast Unit

Specialità ambulatoriali



Nel centro Breast Unit è attivo un percorso multidisciplinare che prende in carico le pazienti con tumore al seno e le segue in tutto l’iter diagnostico-terapeutico, fornendo loro una assistenza mirata e a 360 gradi. Per Breast Unit si intende una struttura medica operativa e multiprofessionale che prevede la presenza di più figure mediche nell’assistenza alla donna colpita dal tumore: oncologo, senologo, chirurgo senologico, chirurgo plastico, radioterapista, anatomo patologo, medico nucleare, nutrizionista, fisioterapista, psiconcologo, oltre  a volontari dedicati. Un team composto da più specialisti che si occupano delle pazienti con problematiche senologiche, dalla prevenzione al trattamento ed al follow-up, oltre a informazione e sostegno psicologico.
 


L’iter diagnostico
L’ospedale rappresenta un Centro di diagnosi avanzato delle patologie mammarie in cui più specialisti seguono la paziente in un percorso clinico completo che comincia con l’individuazione della patologia per poi arrivare ai trattamenti e alle terapie. A Città di Lecce Hospital vengono eseguite ogni anno 1600 mammografie con tomosintesi 3d  e circa 300 biopsie con il sistema VAAB, una biopsia con agoaspirazione che consente di rintracciare in tempi precoci e con estrema precisione i tumori della mammella. L’inquadramento diagnostico prevede inoltre esami quali: ecografia mammaria, RM-Mammella e reperaggio preoperatorio di lesioni.
 
 
Counseling oncogenetico
 
In caso di pazienti ad “alto rischio” per tumori eredo-familiari - che richiedono una gestione assistenziale diversificata rispetto a quella dei tumori sporadici – la Breast Unit offre un counseling genetico, atto a verificare la presenza in alcune famiglie di una predisposizione ereditaria al cancro, che spesso non vengono prese in carico con adeguati piani terapeutici.
Con il counseling oncogenetico vengono studiate la familiarità e la ereditarietà dei tumori della mammella e dell'ovaio e identificati i soggetti a rischio. Per quanto riguarda i tumori della mammella e/o ovaio, due geni sono noti per essere coinvolti nella predisposizione ereditaria di tali neoplasie: il gene BRCA1 ed il gene BRCA2. Le mutazioni a carico di questi geni conferirebbero un aumentato rischio di sviluppare un tumore della mammella (rischio pari al 50% circa) e/o un tumore dell’ovaio (rischio pari al 20% circa)”.
 
 
Chirurgia senologica
La Chirurgia senologica interviene quando è necessario asportare la lesione mammaria e valutare al tempo stesso lo stato dei linfonodi ascellari. Vengono impiegate tecniche sempre meno invasive e più conservative, così da rispettare l'armonia estetica e funzionale del seno femminile, un organo importante sia per la maternità che per la bellezza in una donna. L'orientamento prevalente degli interventi è quello di preservare l’organo e l'apparato linfonodale ascellare con particolare attenzione per gli esiti, anche estetici, dei trattamenti.

La ricostruzione mammaria infatti è parte integrante del percorso di cura di una donna affetta da neoplasia al seno. La maggior parte dei pazienti beneficiano della ricostruzione mammaria che può essere seguita già durante il primo intervento chirurgico oncologico.
Le tecniche chirurgiche ricostruttive oggi disponibili consistono nei rimodellamenti ghiandolari e nelle procedure di ripristino dei volumi in seguito a quadrantectomie e/o resezioni parziali della mammella. Viene effettuata inoltre la ricostruzione totale della mammella con protesi in tempo unico o in due tempi, e quando necessario anche la ricostruzione del complesso areola capezzolo.
 
 
Radioterapia
Il reparto di Radioterapia è dotato di sistema IGRT (Radioterapia ad immagine guidata) che consente l’individuazione del tumore prima del trattamento, correggendo ove necessario il posizionamento del paziente e/o le modalità di erogazione del fascio di irradiazione, utili per il piano di trattamento. Per le pazienti che si sottopongono a radioterapia, a Città di Lecce Hospital c’è la possibilità di eseguire interventi complementari di chirurgia rigenerativa molto importanti come il lipofilling, nella ridefinizione di volume con l’innesto di tessuto adiposo utile a migliorare e riparare eventuali difetti volumetrici successivi all’asportazione dei tessuti infiltrati dal carcinoma o derivanti da radioterapia.
 
 
 
La Riabilitazione
La Riabilitazione motoria è la fase conclusiva,  ma un importante momento rieducativo per le pazienti che hanno subito un intervento e affrontano cicli di radioterapia. Una valutazione fisiatrica spesso è proposta dopo l’intervento chirurgico alle pazienti sottoposte a mastectomia, e linfoadenectomia ascellare e/o ricostruzione, per la ripresa di una efficace mobilità degli arti superiori. La riabilitazione motoria inoltre può contribuire a prevenire la condizione di prevenzione dell’edema dell’arto (linfedema) noto come, il “braccio grosso” specie nei casi in cui si è stata eseguita una linfoadenectomia ascellare radicale e dopo radioterapia.

 
Counseling nutrizionale

L’alimentazione è considerata uno dei fattori di rischio importanti per lo sviluppo del tumore della mammella e anche un fattore di rischio per le recidive. Le donne in eccesso di peso possono essere a maggior rischio, per questo motivo all'interno della Breast Unit è stato attivato un percorso di counseling nutrizionale per fare in modo che le donne in eccesso di peso acquisiscano tutte quelle informazioni utili per intraprendere un percorso di dimagrimento e rieducazione alimentare.

 
Il servizio di Psiconcologia
Il supporto psicologico offre un luogo e un tempo al paziente e alla sua famiglia per esprimere liberamente le proprie emozioni e i propri vissuti legati alla malattia.
Chiedere aiuto è importante per imparare a saper affrontare e gestire i momenti di difficoltà ai quali si è esposti a partire dalla diagnosi della patologia e lungo tutto l’iter di terapia. Il servizio di Psiconcologia di Città di Lecce Hospital si articola in: colloqui individuali, colloqui con i famigliari dei pazienti, percorsi psicoeducativi di gruppo e training di rilassamento.


Per maggiori informazioni contatta la struttura allo 0832.229111 oppure scarica qui la brochure dedicata alla Breast Unit. 
 

Info legali

CITTA' di LECCE HOSPITAL GVM Care & Research Srl
Sede Legale: Prov.le per Arnesano Km 4, 73100 Lecce (LE) - Puglia - Cap. Soc. 2.550.000,00 - Cod. Fisc., P.IVA e n.iscriz. Reg. Imprese 01367410394 - R.E.A. LE  216940
PEC:  gvm-cdl@legalmail.it
Aut. San. n. 6 del 01 febbraio 1999

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Villa Maria S.p.A