Artrosi radiocarpica

L'artrosi radiocarpica rappresenta una patologia degenerativa a carico del polso che provoca dolore e limitazione del movimento. A soffrirne è prevalentemente la popolazione anziana.
 

Deriva da un evento traumatico o da patologie autoimmuni come l’artrite reumatoide o altre affezioni reumatiche.

Il paziente manifesta dolore, limitazione al movimento del polso e tumefazione localizzata sull’articolazione radio-carpica.

Per una diagnosi iniziale viene normalmente condotto un esame radiografico. Si può tuttavia a discrezione dello specialista ricorrere anche alla Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) o alla Risonanza Magnetica Nucleare (RNM).
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Articoli correlati a Artrosi radiocarpica

24 maggio 2022 - GVM

Lesioni muscolari e della cartilagine: si risolvono con la tecnica rigenerativa SVF

Le cellule staminali pluripotenti per la rigenerazione e la riparazione dei tessuti
16 maggio 2022 - GVM

Riabilitazione e terapie fisiche: perché è importante effettuarle in ospedale

I vantaggi dell'alta specializzazione e dell'approccio multidisciplinare
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui