Allergologia

Specialità ambulatoriali

Specialisti

Dott. Giacomo Caio

L'ambulatorio di allergologia, celiachia ed immunologia clinica di Clinica Privata Villalba si occupa della diagnosi clinica, biochimica e strumentale, e della terapia di malattie allergiche.

Le allergie sono una problematica molto comune e si verificano quando il sistema immunitario reagisce ad alcune particolari sostanze, abitualmente innocue, presenti nell'ambiente. Queste sostanze sono conosciute come “allergeni”, e si possono trovare in acari della polvere, animali domestici, polline, insetti, muffe, cibi e alcuni medicinali. Il sistema immunitario, al contatto con queste sostanze, reagisce in modo eccessivo, producendo un’elevata quantità di anticorpi, detti “Immunoglobuline E” (IgE), e scatenando la reazione allergica. Gli anticorpi si legano ai mastociti, cellule presenti in tutto il corpo. Questi, quando entrano in contatto con l’allergene, vengono attivati, liberando varie sostanze che si propagano nei tessuti, dando così origine al processo infiammatorio e quindi ai tipici sintomi della reazione allergica. I sintomi variano in base al tipo di allergia e al tipo di allergene, e colpiscono prevalentemente pelle (orticaria), occhi (congiuntivite) e apparato respiratorio (rinite allergica, asma).

Presso l'ambulatorio di Allergologia è possibile reperire le corrette istruzioni sulle varie tecniche e strumenti di terapia inalatoria, eseguire tramite visita medica una valutare mediante allergeni molecolari e prescrivere un'immunoterapia specifica delle allergie.

 

Patologie e trattamenti

 
Malattia celiaca (celiachia)
 
L'attività è rivolta all'inquadramento diagnostico e terapeutico della malattia celiaca e delle sue complicanze con particolare riguardo alla diagnosi, patologie autoimmuni associate, follow-up, indicazioni nutrizionali, forme non responsive alla dieta aglutinata, studio delle eventuali complicanze neoplastiche.
 
Sensibilità al glutine non celiaca (non celiac gluten sensitivity)
 
Inquadramento diagnostico e terapeutico secondo i criteri scientifici internazionali accettati e condivisi dalla comunità scientifica. Follow-up, indicazioni nutrizionali.
 
Allergia alimentare
 
Anamnesi, individuazione dell’allergia ad alimenti con esecuzione di test percutanei (prick test con estratti commerciali e/o con alimenti freschi), prescrizione di test su sangue (IgE specifiche e diagnostica con allergeni molecolari). Educazione all’uso di adrenalina autoiniettabile.
 
Intolleranze alimentari
 
Anamnesi, programmazione ed esecuzione dei test disponibili e scientificamente validati.
 
Rinite e congiuntivite allergica
 

Anamnesi, individuazione dell’allergia ad allergeni inalanti con esecuzione di test percutanei (Prick Test) ed eventualmente prescrizione di test su sangue (IgE specifiche e diagnostica con allergeni molecolari). Prescrizione di immunoterapia specifica (vaccino antiallergico).
 
Asma bronchiale allergico
 
Anamnesi, individuazione dell’allergia ad allergeni inalanti con esecuzione di test percutanei (Prick Test) e/o prescrizione di test su sangue (IgE specifiche o per inalanti e diagnostica con allergeni molecolari), prescrizione di prove di funzionalità respiratoria. Prescrizione di immunoterapia specifica (vaccino antiallergico).
 
Dermatiti da contatto
 
Anamnesi, esecuzione o programmazione di patch test per cosmetici, metalli, materiali odontoiatrici, serie parrucchieri.
 
Dermatite atopica
 
Anamnesi, esecuzione dei test allergologici (test per allergia respiratoria e alimentare), educazione del paziente all’igiene della cute, terapia.
 
Allergie a farmaci
 
Anamnesi, programmazione di test cutanei (Prick Test, test intradermo e Patch Test) e/o di scatenamento-tolleranza con tutela anestesiologica.
 
Allergia a veleno di imenotteri (api, vespe, calabroni)
 
Anamnesi, prescrizione di test su sangue (IgE specifiche e diagnostica con allergeni molecolari), eventuale programmazione ed esecuzione di immunoterapia specifica, educazione all’uso di adrenalina autoiniettabile.
 
Anafilassi
 
Anamnesi, esecuzione di test cutanei (skin Prick Test) e/o prescrizione di test su sangue (IgE specifiche e diagnostica con allergeni molecolari). Educazione all’utilizzo di adrenalina autoiniettabile.
 
Orticaria ed angioedema
 
Anamnesi, richiesta di eventuali esami ematici o test allergologici, test con siero autologo nel caso di orticaria idiopatica cronica di sospetta origine autoimmune.

Immunoterapia specifica 
 

Per allergeni inalanti (sublinguale o sottocute) e per veleno di imenotteri.
 
 

Metodiche diagnostiche

 
Skin Prick Test (SPT)
 
Si eseguono ponendo sulla cute del paziente, precedentemente disinfettata con etanolo al 70%, una goccia di estratto allergenico; poi con l’utilizzo di una lancetta sterile dotata di una punta di un millimetro di lunghezza, si punge la cute attraversando la goccia così da permettere la penetrazione dell’allergene negli strati superficiali del derma e vedere la reazione dopo un tempo di circa 15-20 minuti. Tali test possono essere utilizzati per diagnosticare le allergie respiratorie, alimentari, a farmaci o al lattice.
 
Patch Test (PT)
 
Vengono applicate sulla cute del paziente una serie di sostanze (materiale aptenico) per il tramite di apposite apparati testanti ovvero un supporto (patch), costituito da piccole cellette che contengono il materiale aptenico, e un cerotto ipoallergenico che fissa il supporto sul dorso del paziente. La lettura di tali test si effettua dopo 48/72 ore e possono essere utilizzati per la diagnosi di dermatiti da contatto, dermatiti professionali, dermatite atopica.
 
 
Alcune prestazioni (diagnostica allergologica di primo livello) possono essere direttamente erogate ai pazienti nel corso della prima visita ambulatoriale.
Altre prestazioni (diagnostica allergologica di secondo e terzo livello) sono invece da programmare, successivamente alla prima visita, perché più complesse ed eseguite solo in casi selezionati, secondo linee guida condivise in ambito nazionale e internazionale. Alcune procedure, infatti, potrebbero essere gravate da rischi operativi e per questo hanno necessità di essere erogate utilizzando livelli di intensità assistenziale più complessi di quello ambulatoriale.
 
Poiché anche nei pazienti allergici è importante un approccio multidisciplinare, l’Unità Operativa di Allergologia opera in stretta collaborazione con i reparti di Dermatologia, Pneumologia, Oculistica e Otorinolaringoiatria.

E’ opportuno per la visita presentarsi con gli ultimi referti degli esami del sangue ed elenco delle terapie farmacologiche che si eseguono. Nei cinque giorni che antecedono la visita è consigliato sospendere l’assunzione di farmaci cortisonici e/o antistaminici.
 

Info legali

CLINICA PRIVATA VILLALBA SRL
Sede Legale: Via Di Roncrio, 25 - 40136 Bologna - Codice Fiscale, Partita IVA e n. iscriz. Reg. Imprese BO 00316340371

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Villa Maria S.p.A