Cisti mammaria

Che cos'é?

Le cisti mammarie sono formazioni di natura benigna del seno che interessano le donne di età compresa fra i 30 e i 50 anni. Le cisti sono agglomerati di tessuto connettivo e adiposo che hanno dimensioni e contorni ben definiti, tanto che possono essere rintracciati già al tatto, attraverso l’autopalpazione. Anche se nella maggior parte dei casi non sono collegate ai tumori, è necessario tenerle sotto controllo.


Origine


Le cause delle cisti mammarie possono essere ricondotte agli ormoni estrogeni che contribuiscono a formare questi piccoli noduli in prossimità dei dotti mammari, ossia i condotti che trasportano il latte. Le cisti sono un’anomalia che si verifica all’interno delle ghiandole del seno costituite da tessuto fibroso e tessuto adiposo.
 

Come si manifesta


Le cisti al seno generalmente non danno sintomi. Si può avvertire una sensazione di dolore quando le cisti aumentano di volume e diventano più consistenti. Le dimensioni alterate possono determinare una deformazione del profilo mammario.
 

Come si accerta


Il primo esame utile a stabilire la presenza di cisti è l’autopalpazione. Gli esami successivi per valutare l’entità delle cisti mammarie sono l’ecografia e la mammografia. Se le cisti presentano formazioni articolate o pareti ispessite, il rischio di patologia neoplastica aumenta ed è consigliato eseguire ulteriori accertamenti più invasivi come agoaspirato o ago biopsia mammaria.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui