Neurochirurgia

Specialità ambulatoriali

Ufficio Ambulatoriale

Da Lunedì a Venerdì 7.00 - 21.00 Sabato e Domenica 8.00 - 20.00
Tel. 051/6443011  Fax. 051/6443020
E-Mail: infoambulatori-val@gvmnet.it


L’ambulatorio di Neurochirurgia tratta le patologie a carico del sistema nervoso centrale e periferico per le quali è indicata la soluzione chirurgica. Gli specialisti effettuano dunque prime visite e visite di controllo e follow-up post chirurgico per i pazienti già operati. La struttura dispone di un’Unità Operativa con letti per la degenza dei pazienti che devono sottoporsi all’intervento.


La visita
 
Nel corso della prima visita, il medico ricostruisce insieme al paziente la storia clinica e personale e individua i sintomi, valutando eventuali esami diagnostici già effettuati. Si passa poi all’esame obiettivo, valutando lo stato di salute del paziente e, se permangono dubbi sull’indicazione chirurgica, questi può richiedere ulteriori esami di approfondimento.
 
Durante le visite di follow-up post-chirurgico, invece, il neurochirurgo controlla, a intervalli di tempo regolari, che l’operazione sia andata a buon fine, che il processo di guarigione procede in maniera fisiologica e che non vi siano segni di eventuali recidive.


Le patologie neurochirurgiche
 
Le patologie di interesse neurochirurgico possono essere suddivise secondo due macroaree che ne sono generalmente interessate: il distretto cerebrale e cranico e la spina dorsale.
 
Tra le patologie neurologiche del cranio e del cervello, che richiedono spesso la soluzione chirurgica, vi sono:  
Per quanto concerne invece quelle a carico della spina dorsale e della schiena, alcuni esempi sono i seguenti:
 
 
Gli interventi chirurgici
 
L’équipe neurochirurgica esegue gli interventi dando preferenza, nei casi in cui è possibile, alle tecniche chirurgiche mininvasive. Questo approccio comporta sostanzialmente la riduzione del taglio chirurgico, da cui consegue un minor sanguinamento, un minore rischio di infezioni post-chirurgiche e una convalescenza meno dolorosa.
Una delle tecniche utilizzate per ridurre l’invasività è quella endoscopica: il medico effettua tagli minimi per accedere all’area da operare per mezzo di una sonda dotata di microcamera e strumentazione micro-chirurgica. Il dispositivo trasmette su uno schermo l’immagine ingrandita, permettendo al neurochirurgo di operare con maggior precisione.
L’approccio mininvasivo può non essere indicato per alcune patologie e per alcuni pazienti, per questo l’équipe medica pianifica gli interventi calibrandoli su ciascun singolo caso.

Info legali

CLINICA PRIVATA VILLALBA SRL
Sede Legale: Via Di Roncrio, 25 - 40136 Bologna - Codice Fiscale, Partita IVA e n. iscriz. Reg. Imprese BO 00316340371
Email: info-val@gvmnet.it
PEC:  gvm-val@legalmail.it
Aut. San. P.G. 66573 del 16/04/2003

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Villa Maria S.p.A