ricovero

L’Unità Operativa di Oculistica si occupa del trattamento chirurgico ambulatoriale di numerose patologie oculari, con interventi in regime di Day Surgery.
In particolare, l’équipe di specialisti utilizza tecniche di ultima generazione minimamente invasive, che consentono una ripresa rapida e un ritorno veloce alle attività della vita quotidiana per il paziente.

Il trattamento chirurgico sul cristallino consente di intervenire su:

Per quanto riguarda il glaucoma, è possibile eseguire trattamenti come:

  • laser trabeculoplastica per la diminuzione della pressione intraoculare;
  • laser iridotomia;
  • chirurgia standard e con impianti valvolari.

Le patologie corneali vengono trattate con:

  • correzione incisionale dell’astigmatismo;
  • cross-linking per cheratocono.

Cataratta bilaterale simultanea

Il trattamento della cataratta bilaterale simultanea consiste in due interventi simultanei che consentono di risolvere la problematica, nel caso interessi entrambi gli occhi, con una sola procedura di chirurgia ambulatoriale.
Questa soluzione dimezza i tempi di permanenza del paziente in struttura, la durata dell’intervento, e soprattutto, del recupero.
L’intervento di asportazione della cataratta, la facoemulsificazione, dura pochi minuti, e consta della frammentazione e della rimozione del cristallino con ultrasuoni e della sua sostituzione con una lente artificiale intraoculare.

Correzione dei difetti di rifrazione durante l’intervento di cataratta

Durante il trattamento chirurgico mininvasivo della cataratta, è possibile contestualmente, oltre che risolvere la problematica, sostituire il cristallino opaco con una lente intraoculare artificiale. Questa viene scelta, in base alle esigenze del paziente, per correggere eventuali vizi di rifrazione come miopia, ipermetropia, astigmatismo o presbiopia.

Cross-linking per cheratocono

Il cheratocono è una patologia della cornea che produce astigmatismo e può portare a una riduzione del visus (campo visivo) anche severa. Fino a 15 anni fa, l’unico trattamento per gli stadi più avanzati era il trapianto di cornea. Oggi, grazie al cross-linking, un intervento di chirurgia ambulatoriale volto a evitare il trapianto, è possibile rallentare e, in molti casi, bloccare l’evoluzione della patologia.
La procedura prevede di rinforzare la cornea attraverso l’applicazione di gocce di vitamina B2 e loro irradiazione con raggi UVA che stimolano l’ossidazione della vitamina e il conseguente consolidamento dei legami delle fibre di collagene della cornea, indebolite dalla patologia.

Chirurgia degli annessi
È possibile eseguire vari interventi, tra cui:

  • asportazione calazio;
  • asportazione pterigio (crescita anomala di tessuto);
  • blefaroplastica;
  • interventi sulle vie lacrimali.
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni GENERALI

Dove siamo

Via Antonio de Ferrariis 22, 70124 Bari (BA)
Puglia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Giacomo Schinco
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Eleonora Sansavini
Posti letto: 183
Chi siamo
Carta servizi