Otite

Un’infiammazione dell’orecchio per infezione virale, batterica o da funghi. Può colpire il canale uditivo esterno (otite esterna) o la zona interna che comprende timpano e ossicini (otite media).

L’infezione può avere origine da acqua contaminata da batteri o funghi, da piccole lesioni epiteliali del condotto uditivo in seguito a strofinamento con cotton fioc, da sostanze irritanti o per reazione allergica, presenza di foruncoli o corpi estranei. La causa tipica di otite media è l’infezione virale o batterica che colpisce naso e gola, raggiungendo poi l’orecchio attraverso la faringe e la tuba di Eustachio. Se quest’ultima è ostruita, soprattutto in seguito ad allergie, l’otite media può cronicizzarsi.

L’otite esterna si manifesta in genere con dolore all’orecchio, anche esternamente premendo sul padiglione, e parziale diminuzione della capacità uditiva. In presenza di infezione da funghi sono consueti prurito e secrezioni lungo il canale uditivo.  L’otite media ha una sintomatologia più severa, con dolore, percezione di “orecchio pieno”, riduzione significativa dell’udito, stato febbrile, talvolta accompagnati da fuoriuscita di pus giallo o giallo-verdastro. Se trascurata, l’otite media può deformare o perforare il timpano.

Esame diretto e della sintomatologia permettono di accertare il disturbo. Timpanometria e test audiometrico sono indicati per valutare le funzionalità dell’orecchio nei casi di otite media.
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Articoli correlati a Otite

14 dicembre 2021 - GVM

Le patologie dell'orecchio trattate dall'ambulatorio di Otorinolaringoiatria

L’Otorinolaringoiatria è la branca medica che si occupa di tutte le patologie di orecchio, naso, faringe, laringe e del distretto testa-collo.
08 ottobre 2021 - GVM

Le patologie di orecchie, naso e bocca

Presso Tiberia Hospital di Romaè attivo il servizio ambulatoriale dedicato all’Otorinolaringoiatria.
19 luglio 2021 - GVM News

Rinite allergica e sintomi specifici

Questa infiammazione, dovuta all'esposizione a un allergene e alla conseguente produzione di istamina, coinvolge infatti naso, gola, orecchie, talvolta anche occhi, e provoca sintomi simili al raffreddore comune.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui