Recupero e Riabilitazione funzionale

Specialità di ricovero

Prenotazione ricoveri


Da Lunedì a Venerdì 9.00 – 16.00
Tel. 0832.229603.

Specialisti

Responsabile: Dott.ssa Tondi Giovanna

Un’equipe multidisciplinare si occupa della riabilitazione motoria e funzionale, ossia il recupero di capacità ridotte o perdute a causa di patologie varie, traumi o problematiche croniche, di tipo ortopedico-traumatologico, reumatologico, neurologico, geriatrico. 

I programmi riabilitativi sono adatti a persone di ogni età in quanto vengono personalizzati secondo le finalità terapeutiche da perseguire, con un costante monitoraggio del paziente, attraverso esami ematochimici, specialistici, cardiologici e radiografici.

La riabilitazione motoria è rivolta a:
  • Pazienti con patologie ortopediche di origine traumatica e degenerativa (lesioni ai danni del menisco, ai legamenti del ginocchio, artrosi, fratture o tunnel carpale)
  • Pazienti che hanno subito interventi chirurgici alle grandi e piccole articolazioni (es. protesi all’anca)
  • Pazienti con patologie neurodegenerative croniche (es, M. di Alzheimer, M. di Parkinson, esiti di ictus)
  • Donne che si sono sottoposte a intervento di mastectomia

Le attività fisioterapiche si svolgono in camera e, se necessario, in un’accogliente palestra dotata di tutti i supporti riabilitativi necessari per favorire il migliore recupero funzionale, come nel caso della riabilitazione cardiologica di gruppo.

L'attività di ricovero si svolge in regime privato: agli utenti sono riservate camere singole, tutte dotate di: doccia, televisore, telefono, armadio, biancheria da bagno, letto per l’eventuale accompagnatore (solo se si sceglie la camera singola), kit di cortesia.

Pratiche riabilitative e servizi strumentali impiegati:
  • Kinetec: apparecchiatura elettromedicale usata per evitare lesioni dovute a immobilizzazioni del ginocchio nel periodo post operatorio.
  • Ultrasuonoterapia: è una terapia termico-meccanica che accelera la funzione metabolica, aumenta l’elasticità della struttura del tessuto connettivo e riduce il dolore.
  • Laser CO2: il trattamento a laser Co2 trasforma l’energia luminosa in calore. È una metodica terapeutica non invasiva che riduce infiammazioni e dolori provocati dalle varie patologie.
  • Tecar: riattiva e stimola il sistema emo-linfatico potenziando gli effetti della terapia manuale. Sollecita i meccanismi cellulari e incrementa l’attivazione dei naturali processi riparativi e antinfiammatori.

Le modalità di accesso all’attività di ricovero in regime privato variano a seconda della provenienza del paziente.
  • Dai reparti della stessa struttura: su richiesta dello stesso paziente,
  • Da altra struttura ospedaliera: occorre presentare una relazione medica aggiornata sulle condizioni cliniche del paziente da inviare al numero di Fax 0832.229819,
  • Dal domicilio: occorre effettuare una visita fisiatrica/cardiologica privata presso l’ospedale, previo appuntamento. In caso di intrasportabilità, la visita potrà essere effettuata presso il domicilio del paziente.

I pazienti sono seguiti da un fisioterapista dedicato e qualificato due volte al giorno, al mattino e nel pomeriggio, dal lunedì al venerdì. Sabato e domenica è prevista una sola seduta di fisioterapia, così come nei giorni festivi.