Ipertiroidismo

Cos’è

Un’aumentata produzione e/o rilascio di ormoni tiroidei nel sangue che provoca un’alterazione della maggior parte delle funzioni vitali dell’organismo.
 

Origine

Nel nostro organismo, funzioni vitali quali frequenza respiratoria e di battito cardiaco, fertilità, digestione e crescita sono influenzate dagli ormoni T3 e T4, secreti dalla tiroide. All’origine dell’eccesso di produzione di questi ormoni possono esserci fattori diversi, come il morbo di Basedown (causato a sua volta da una reazione autoimmune), noduli o adenomi tossici, tiroiditi, gozzo multinodulare tossico, infiammazione da esposizione ad agenti tossici o radiazioni. Più raro l’ipertiroidismo originato da iperstimolazione da parte dell’ipofisi.
 

Come si manifesta

Le manifestazioni più comuni comprendono tachicardia, agitazione, insonnia, tremori, diarrea, alterazioni del ciclo mestruale, nervosismo, cute calda, sottile e umida, sudorazione profusa, debolezza, calo ponderale. Nel caso del morbo di Basedow possono essere presenti anche disturbi oculari.
 

Come si accerta

La valutazione della funzione tiroidea mediante il dosaggio di TSH, FT3 ed FT4 rappresenta l’esame più importante, spesso associato al dosaggio degli anticorpi antitiroide. Le cause di ipertiroidismo possono essere indagate mediante ecografia e scintigrafia tiroidea.

 

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui