Malattia del fegato da alcol

Danni acuti o cronici al fegato dovuti all’abuso prolungato di alcol.

All’origine del disturbo c’è l’assunzione incontrollata e prolungata nel tempo di bevande alcoliche.

I sintomi precoci del disturbo sono un ingrossamento del fegato dovuto all’accumulo di trigliceridi nelle cellule, che ne provoca la morte. La progressione della malattia si manifesta con rossore del palmo delle mani e, negli uomini, perdita di peli, riduzione dei testicoli, aumento delle mammelle per la diminuita capacità del fegato di eliminare gli ormoni femminili in eccesso.

L’accertamento si basa sulla storia clinica del paziente relativamente al suo abuso di alcol. Esami di laboratorio possono contribuire a confortare la diagnosi.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Articoli correlati a Malattia del fegato da alcol

08 gennaio 2020 - GVM

I tumori benigni e maligni e le altre lesioni del fegato

La scoperta di una lesione epatica oggi è un reperto molto frequente soprattutto grazie alla grande diffusione dell’ecografia addominale, che viene applicata come metodica diagnostica di primo livello in molteplici situazioni.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui