Tumore al polmone

Cos’è

Una neoplasia maligna ai tessuti di bronchi e polmoni.

Origine

Il fumo attivo e, in misura minore, passivo è la principale causa di tumore del polmone. Le sigarette contengono oltre 4.000 sostanze tossiche che producono lesioni immediate o degenerazioni maligne di lungo termine. Il radon, un gas radioattivo, è la seconda causa di tumore al polmone in Italia, seguito da oli minerali, metalli pesanti e amianto. L’ereditarietà è un fattore di rischio.

Come si manifesta

I sintomi precoci possono essere vari e generici: dimagrimento, febbricola nelle ore serali, tosse secca, ma anche dolore toracico, catarro striato di sangue, difficoltà a respirare. Lo sviluppo del tumore produce metastasi che possono colpire qualsiasi organo, posto lontano o in prossimità dei polmoni, originando sintomi che portano alla scoperta del tumore originario.

Come si accerta

In presenza di sintomi sospetti si può indagare con una radiografia del torace e una Tomografia Assiale Computerizzata, il cui esito conduce a una diagnosi certa. L’esame dei tessuti del tumore, prelevati per aspirazione (agobiopsia) o sondino endoscopico (broncoscopia), permette di stabilirne la tipologia.

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui