Carcinoma tiroideo

Il carcinoma tiroideo è una neoplasia maligna delle cellule tiroidee.

E' classificato in 4 istotipi principali: papillare, follicolare, midollare e anaplastico. Le forme papillari e follicolari sono le più frequenti. Il carcinoma anaplastico è più raro ma molto aggressivo.

L’insorgenza del tumore è più comune nel sesso femminile. Fattori di rischio implicati nello sviluppo del carcinoma tiroideo possono essere l’esposizione prolungata a sostanze gozzigene o la carenza di iodio, la pregressa esposizione a radiazioni, fattori genetici, la familiarità per tumore tiroideo.

Si manifesta come un nodulo tiroideo duro, generalmente asintomatico e senza sintomatologia clinica di disfunzione tiroidea. 

Per la diagnosi è necessario effettuare l’ecografia tiroidea seguita da agoaspirato tiroideo con esame citologico che consente di conoscere la natura dei noduli. Inoltre l’accertamento diagnostico si completa effettuando il dosaggio degli ormoni tiroidei.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui