Epicondilite

Infiammazione dei tendini connessi all’epicondilo, una struttura ossea del gomito.

Le due protuberanze inferiori dell’omero, l’osso che collega il gomito alla spalla, sono dette epicondili e ad esse sono collegati i muscoli che comandano l’estensione di polso e dita per mezzo di tendini. Quando i muscoli sono sottoposti a sforzo eccessivo per un’attività ripetuta, come ad esempio giocare a tennis, usare utensili o la tastiera del PC, i tendini s’infiammano.

Il paziente accusa dolore al lato esterno del gomito, polso e mano, suscettibile di estendersi a tutto l’avambraccio nel corso dei mesi e a cronicizzarsi. Il dolore è più forte quando il polso e la mano sono in esercizio, ma può manifestarsi anche a riposo. In alcuni casi si verifica l’incapacità a tenere in mano oggetti.

L’esame diretto e la storia clinica del paziente indirizzano la diagnosi, eventualmente corroborata da una radiografia al gomito, per escludere fratture ossee, e da un’ecografia tendinea.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Articoli correlati a Epicondilite

12 agosto 2021 - GVM News

Epicondilite: attenzione ai racchettoni in spiaggia

I racchettoni in spiaggia sono un passatempo molto diffuso, ma senza le giuste precauzioni potrebbero provocare fastidiosi traumi, soprattutto in sportivi occasionali non allenati.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui