Fibromialgia

Sensazione di dolore e rigidità a carico di tendini, legamenti e muscoli, diffusa a tutto il corpo o limitata a zone circoscritte.

Le origini del disturbo sono sconosciute, ma si ritiene siano in relazione a un’alterazione dei neurotrasmettitori o a un’anomala reazione del sistema immunitario, forse favorite da fattori ereditari. Il disturbo può insorgere in seguito a ipotiroidismo, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico. Fra i fattori che possono peggiorare il disturbo ci sono traumi, variazioni di livelli ormonali, privazione del sonno e stress psicofisico.

I sintomi tendono a essere più accentuati al risveglio mattutino e ad attenuarsi nel corso della giornata. Tipicamente si manifestano irrigidimento dei muscoli associato a dolore e indolenzimento. La pressione su alcuni punti specifici (tender points) può provocare o irradiare il dolore a distanza.

In assenza di cause note, l’accertamento è compiuto sulla base di esame diretto, con pressione sui tender points, e per esclusione.
Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui