Osteomielite

L’Osteomielite è una grave infezione batterica delle ossa e del loro midollo provocata da Stafilococchi e Streptococchi, entrambi germi Gram-positivi. Può presentarsi in forma acuta o cronicizzare.

I batteri responsabili del processo infettivo aggrediscono le ossa e il loro midollo a seguito di un’importante frattura ossea esposta o dopo un intervento chirurgico con complicanze o ferite da taglio piuttosto profonde. L’origine è altresì associata alla migrazione dei germi da tonsille, orecchie, faringe e foruncoli. La forma acuta colpisce maggiormente il sesso maschile specie durante l’infanzia e l’adolescenza, con netta prevalenza a carico di spalle e ginocchia.

I sintomi più evidenti sono l’arrossamento e il gonfiore dell’area infetta, il forte dolore, la comparsa di febbre e fistole contenenti liquido purulento (pus). Un’adeguata terapia antibiotica con farmaci ad ampio spettro aiuta la guarigione. Nei casi urgenti l’intervento chirurgico impedisce l’accorciamento osseo e le deformità dello scheletro.

La diagnosi è essenzialmente di tipo strumentale tramite indagine radiografica, Scintigrafia e Risonanza Magnetica.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui