Tendinite

Cos’è

L’infiammazione dei tendini, i tessuti fibrosi che collegano ossa e muscoli, che può estendersi alla guaina protettiva che li ricopre.

Origine

Il disturbo è originato generalmente da sforzi fisici eccessivi, tipicamente connessi ad attività sportive, e dalla ripetizione continua di un movimento che coinvolge un’articolazione. I tendini con una maggiore vulnerabilità all’infiammazione sono quelli di ginocchia, gomiti, spalle e retro della caviglia (tendine di Achille).

Come si manifesta

Il dolore è il sintomo più comune, associato al movimento del tendine o alla sua palpazione. Se la tendinite si cronicizza può innescare un gonfiore della guaina del tendine, con sensazione di bruciore e compromissione della funzionalità del muscolo connesso. Se la guaina del tendine è infiammata e priva di liquidi, il movimento articolare causa crepitii particolari.

Come si accerta

Esame diretto e analisi della sintomatologia conducono all’accertamento. Solo di rado si interviene con Risonanza Magnetica Nucleare o ecografia.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui